Il Giro del Mondo in Bicicletta

Il giro del mondo in Bicicletta è il progetto di Giovanni,Marco e Francesco. 5 continenti in Bici. Bike World tour,a 5 years dream..Cycling through 5 continents. La bicicletta come casa e il mondo come giardino. Un modo di vivere strano, ma potente... Siamo partiti il 17 Febbraio 2013 e oggi 21 Read more

Inno al Viaggio..articolo pubblicato su Ravenna&Dintorni

Cosa spinge un uomo a caricare la sua vita sopra una bicicletta e partire?
Via via che macino strada arrivano le prime risposte alla domande che mi posi qualche tempo fa, anche se dalla nostra partenza avvenuta sei mesi or sono, ancora vado cercando la ragione profonda della necessità di mettersi alla prova. Read more

Posted on Leave a comment

Verso la Malesia

Rivesto la bicicletta, era più di un mese che non salivo in sella dopo il lungo riposo. Mi ero perso nella bellezza delle spiagge tailandesi e dentro gli occhi della ragazza che amo. Mentre aggancio le sacche al portapacchi ho un peso nel petto, dritto nel cuore e nella mente mi scorrono alla velocità della luce tutte le immagini di un mese trascorso con la mia Giulia. Prendo coraggio pensando alle parole di un certo Fausto Coppi il quale diceva che non c’è nessun dolore che un buon colpo di pedale non possa cancellare. Dopo un ultimo saluto al nostro amico Renato e alla sua Nut ci lasciamo la città di Krabi alle spalle e iniziamo l’inseguimento alla Malesia. Read more

Posted on Leave a comment

La cerimonia di Shiva..articolo pubblicato su Ravenna&Dintorni

Vorrei emozionarmi ogni giorno, rimanere stupito come un bambino davanti a tutto ciò che di nuovo vedo, ma non è sempre così. A volte si è stanchi, a volte si è diretti da un’altra parte, a volte si crede di aver già visto, mentre altre, per ragioni misteriose, non si è sensibili a sufficienza per restare a bocca aperta. Erano giorni, forse settimane che cercavo quel battito di cuore intenso dato dallo stupore: Varanasi, città Sacra Indù, me l’ha saputo offrire.Tutto è successo casualmente, durante una passeggiata vicino alla riva meridionale del Gange, ci stavamo perdendo in un dedalo di vie strette quando un signore distinto, con un discreto inglese, ci ha detto di seguirlo. Read more

Posted on Leave a comment

India Sensuale..articolo pubblicato su Ravenna&Dintorni

E’ notte. L’accoglienza indiana è uno schiaffo forte e deciso in faccia. E’ uno schiaffo per svegliarci, è uno schiaffo non violento, ma sicuramente non dolce. Ricordo ancora sulla pelle la sensazione tattile della prima pedalata a Delhi, un caldo opprimente, un’umidità soffocante. Read more

Posted on Leave a comment

Bukara..articolo pubblicato su Ravenna&Dintorni

La luce riflette sulla facciata di pietra ocra della grande moschea, diventa calda, avvolgente, antica. Il ciotolato della strada è intatto e sembra prezioso, i carretti dei venditori ambulanti passano silenziosi come visitatori in un museo a cielo aperto. Read more

Posted on Leave a comment

Turkmenistan..articolo pubblicato su Ravenna&Dintorni

Sharak, le sette di sera, un caldo ancora insopportabile. Le ultime pedalate nella terra iraniana dopo un mese di incontri, scoperte, mal di pancia e sudate. Appoggio la bici ad un albicocco carico di frutti vicino ad un campo di grano già mietuto. Read more

Posted on Leave a comment

Uzbekistan racconto di tre vite

Azat Jhon ha ventidue anni, lo incontriamo al calar del giorno durante i primi chilometri in Uzbekistan. Vive per sei mesi l’anno in un vagone carrozza in mezzo alla steppa con suo padre Bob Jhon e sua madre Bertashi. Sono produttori di miele, svariate arnie sono su un secondo vagone a poca distanza dalla loro dimora mobile. Read more

Posted on Leave a comment

Ararat riflessioni di viaggio

E’ il giorno ventotto aprile dell’anno duemilatredici. Siamo vicini ad un cratere profondo trenta metri. Un buco immenso nella terra provocato da una meteora circa novanta anni fa, proprio sul confine tra Turchia ed Iran. Read more

Posted on Leave a comment

Never Ending Peace And Love

Nepal, Sonauli il nome della città di confine con l’India, una frontiera libera a dimostrare l’amicizia tra i due paesi. Dopo la porta di ingresso nepalese mi accorgo dopo poche pedalate di essere in un paese molto differente dall’affascinante trambusto indiano. Read more

Posted on 3 Comments

Il Mostro..articolo pubblicato su Ravenna&Dintorni

Mi sveglio sudato, sono le sei di mattina, il caldo è sabbioso, mi trovo in una camera di una vecchia guesthouse iraniana. Apro la finestra alla ricerca di aria fresca, ma uno schiaffo d’inquinamento mi da a suo modo il buongiorno. Esco dalla stanza, una zaffata di odori bruciati di cucina mi penetra dalle narici. Read more

Posted on Leave a comment